martedì 17 aprile 2018

Una scatola per le feste

Alice ha compiuto un anno da poche settimane. Ma Alice vive a Matera, assieme alla sua mamma, mia carissima amica... come fare allora ad allestire per lei un compleanno a distanza?!?


Ecco allora scattare l'occasione giusta per mettermi alla prova e realizzare il mio primo party kit o meglio... la mia scatola per le feste!


Da tempo seguo creative capaci di impacchettare in un'unica scatola tutto ciò che serve ad uno splendido party... e ho voluto farlo anche io! Semplice? Non proprio!


Perché una volta scelto il tema - Alice adora Topolino! - bisogna non solo progettare e realizzare le decorazioni, tutte ovviamente leggere e semplici da spedire, ma renderle facilmente "gestibili" per chi le riceve.


Nella mia scatola per le feste i genitori di Alice hanno trovato banner in cartoncino, nastrini, cake topper e stecchi da inserire sui vassoi del buffet,  fili di pois colorati e girandole da assemblare, chiudendole con del semplice biadesivo.


Sono felice del risultato finale è spero che lo sia stata anche la piccola Alice. Io ora penso già ad altre scatole da preparare...

giovedì 29 marzo 2018

Una gita... al museo!

Qualche giorno fa siamo stati a Roma per un matrimonio. Il giorno dopo abbiamo deciso di approfittare della mattinata nella capitale per visitare Explora - il museo dei bambini di Roma.


Ce l'avevano consigliato in tanti per cui, visto anche il poco tempo di cui disponevano, abbiamo ben pensato di prenotare una visita.


Per visitare Explora la prenotazione è consigliata, obbligatoria nei giorni feriali. Non si tratta però di una visita guidata, ma di poter gironzolare liberamente nelle aree museali in una data fascia oraraia (durata: un'ora e mezza circa). Questo rende liberi i bambini, che possono scegliere quale via percorrere e su cose fermare la loro attenzione. 


Tante le aree espositive ruotano intorno ad una grande vasca centrale, punto di notevole attrazione per il Piccolo.


Qui si possono fare mille esperimenti con l'acqua, provare a fermarla con una diga di magneti, incanalarla in un percorso di tubi e condotte,  fare in modo che azioni macchine e turbine.


Ma ad Explora si può fare tanto altro ancora: vedere quanto è lunga la proboscite di un elefante...


...effettuare un completo pit - stop ad un'auto da corsa...


...azionare macchine e carrucole per il trasporto del sale...


Diverse sono poi le aree e i giochi adatti anche ai più piccoli. Dopo aver aiutato il fratello nella pesa della frutta, la Piccola ha trotterellato felice nell'area dedicata ai bimbi dai 0 ai 3 anni.



In compagnia del suo fidato cracker - non sia mai si sciupasse! - ha fatto esperimenti sonori e spostato balle di gomma piuma; ha poi raccolto frutta e ortaggi, cercando pure di mangiarli!



Explora organizza anche laboratori tematici, la cui partecipazione si prenota direttamente in biglietteria.
Fuori dal museo vi è anche un spazio verde, con giochi e sedute: il posto ideale per fare una sosta prima o dopo la visita. Accanto bar caffetteria, pizzeria napoletana, bookshop, ecc....


Ci è piaciuto molto visitare questo museo dei bambini, che ha forse come unica pecca il fatto di essere un pò confusionario: tanti gli stimoli che i bambini ricevono e che forse andrebbero organizzati in spazi diversi, più tematici.


Detto ciò, è comunque un'esperienza da fare e rifare, magari proprio per vedere spazi che in una prima visita non sono stati esplorati. Un luogo insomma da consigliare... magari per una gita di Pasquetta!

mercoledì 14 marzo 2018

Per la festa del papà

Quest'anno per la festa del papà ho avuto la possibilità di partecipare a un progetto speciale. 
Marianna, dolcissima proprietaria della libreria "L'albero dei fichi", mi ha contattata per la realizzazione di un set fotografico a tema... papà!


L'idea è quella di invitare tutti i papà che lo vorranno a scattare delle foto con i figli, in un ambiente colorato e allegro, dove potersi magari fermare a scegliere un bel libro da leggere insieme.


Per questo, oltre ai soliti bastoncini da photo booth, ho pensato di realizzare dei ballons con frasi diverse... quale giorno - e posto - migliore per consegnare ai propri papà messaggi d'amore?!?



Marianna terrà in libreria una lettura gratuita di storie dedicate ai papà. Al termine, ogni bambino riceverà una coccarda colorata da regalare al suo babbo: un modo semplice e bello per dare un premio ai papà più speciali del mondo!



E se proprio non riuscirete ad esserci, cliccate qui: troverete le istruzioni per realizzare una coccarda simile a queste.

A tutti voi, maschietti all'ascolto, auguro una felice festa del papà: che possiate trascorrerla circondati da coccole e affetto, in modo semplice e allegro, tra ruzzoloni sul lettone e belle storie da raccontare.

martedì 20 febbraio 2018

Un compleanno di stelle e nuovi eroi

Tante volte mio figlio mi stupisce... la sua mente bislacca fa partire strane idee che approdano sulla mia testa come razzi lunari! 
è successo anche per la festa del suo quarto compleanno quando, contro ogni previsione, mi ha detto: voglio un festa alla... Paolo Nespoli!  



Avete letto bene: il Piccolo è rimasto così impressionato dall'ultima missione spaziale dell'astronauta italiano, dall'idea che si possa davvero volare nel cielo fino a raggiungere la luna, da aver richiesto una festa ad hoc. E potevo io tirarmi indietro?!?




Così dopo inviti spaziali, mini razzi porta-caramelle e un'impresa fatta di colla e carta (vedi casco sotto), abbiamo organizzato una versione casalinga di questo party stellare.





Sul fondo, pianeti e stelle colorate


Per il piccolo Nespoli, razzi a propulsione e una maglia firmata NASA (by H&M) 


Non poteva di certo mancare un casco da astronauta e un buffet a tema...


... con torta, pianeti e topper rubati allo spazio!





Il Piccolo ci teneva poi che partecipassero anche dei simpatici alieni in carta... non si sa mai! Metti che si offendano...



Ed eccolo qui il festeggiato! Orgoglioso ed emozionato neppure fosse davvero in partenza per una missione spaziale!




Felice compleanno mio amato quattrenne! Che il futuro ti regali stelle e sogni grandiosi come questi...















mercoledì 7 febbraio 2018

Di polletti e altre carnevalate

Eccoci! Anche quest'anno la nostra famiglia si è tuffata nelle feste di Carnevale senza riserve, tra coriandoli, stelle filanti e... travestimenti improbabili!

Per la Piccola ho ripreso un'idea di Martha Stewart vista qualche tempo fa: una splendida gallina piumata! Il progetto lo trovate sopra ed è effettivamente di facile realizzazione.


Quello che Martha non vi dirà è che la colla ti ustiona le dita mentre provi a infilare il cotone nella cresta di pannolenci...


... che la plastica dei guanti da cucina si rompe in tutte le direzioni, se tu provi a farci un taglio al centro per infilarci dentro una scarpina....


...e soprattutto che nessun bambino al mondo accetterebbe di avere delle piume così vicine alla sua bocca, col rischio di mangiarle/sputacchiarle/strapparsele di dosso!

Queste le ragioni che mi hanno spinta a rivedere i miei progetti, dopo milioni di piume perse per la casa e una bimba sull'orlo di una crisi di nervi.


Ho ricoperto una culotte con un boa di piume, realizzato il copricapo da gallinella e dei piccoli copri scarpa in panno; il poco tempo a disposizione e la risicata pazienza di mia figlia non mi ha permesso altro!


Ed eccola qui la nostra pollastrella, tutta concentrata a disfare rotoli di coriandoli colorati!



Il Piccolo ha invece richiesto un costume da Super Eroe, gentilmente prestatoci dal Nipotino. Un travestimento che non ha certo entusiasmato una mamma creativa come me... anche se mi ha divertito molto vederlo alle prese con gesti e manovre da eroe imbranato!




Ma i nostri festeggiamenti non sono di certo finiti! Per le varie feste e festicciole allestite abbiamo pensato ad altri costumi.

E se la festa è a tema "Fiabe", ecco allora spuntare fiori sulle teste delle amiche, Pignatte unicorno, case gigantesche per un'Alice piccina, lupi e cacciatori per la nostra Cappuccetto Rosso.


Progetto by Le Petit Rabbit



Ok, qui forse mi sono lasciata prendere la mano...

Felice Carnevale a tutti! 
Per altre foto e follie vi aspetto sui profili IG e FB